RICERCA E SVILUPPO

L’innovazione è il motore della nostra azienda. Investiamo mediamente il 7 % del fatturato in Ricerca e Sviluppo nei nostri due Centri Ricerche di La Spezia e Bergamo.

Partiamo dai nostri 60 anni di esperienza sul campo, per progettare e proporre al mercato ferroviario nuovi prodotti che migliorano l’esercizio ferroviario.

Il moderno Centro di Ricerca & Sviluppo di La Spezia è uno spazio interamente dedicato all’innovazione in ambito ferroviario, con un focus specifico nello sviluppo di progetti nel campo del segnalamento e della sicurezza, in particolare passaggi a livello e azionamento dei deviatoi ferroviari, avendo come riferimento le più rigorose normative per la sicurezza ( CENELEC, specifiche di fornitura RFI ). A La Spezia sono concentrate tutte le attività di progettazione, prototipazione, verifica e validazione dei progetti.

Qui abbiamo creato un polo di eccellenza nella ricerca elettronica, meccanica ed elettromeccanica. Gli ingegneri e in tecnici lavorano quotidianamente con lo scopo non solo di progettare nuove soluzioni da offrire al mercato ma anche di migliorare costantemente i prodotti già esistenti.

I processi di Ricerca e Sviluppo sono condotti da personale altamente qualificato che adotta le moderne tecniche di modellazione e simulazione CAD 2D e 3D, tecnologie sperimentali d’avanguardia e dispone di sofisticate strumentazioni. Apposite funzioni di Verifica e Validazione , indipendenti dal team di progetto, seguono e monitorano l’intero iter progettuale fino al raggiungimento del progetto definitivo validato all’uso.

Il secondo Centro Ricerche & Sviluppo di Wegh è a Bergamo ed è specializzato nell’armamento ferroviario.

Anche qui un team d’ingegneri lavora costantemente nella ricerca di soluzioni che migliorino la qualità del binario, sia esso pensato per la rete ferroviaria che per reti tranviarie o metropolitane. Il Centro cura così l’omologazione di traverse, traversoni da scambio, sistemi ballastless con l’obiettivo di fornire prodotti innovativi nel contenimento delle vibrazioni e del rumore e che aumentino le prestazioni dei sistemi di armamento abbassandone contemporaneamente il costo a ciclo di vita completo.

Inoltre, I nostri Centri di Ricerca e Sviluppo collaborano in modo continuativo con il mondo universitario italiano e internazionale, attivando collaborazioni e progetti specifici.

Perché la ferrovia di domani nasce oggi anche grazie ai nostri tecnici e ingegneri e alla loro passione e competenza.